contatti
portfolio
network
risorse utili


H2O Consulting Srl
Viale Inghilterra, sn
65016 Montesilvano Marina (PE)
Italy
P.IVA: 01802510683

Tel. +39 085 9431872
Fax. +39 085 9432725

Scriveteci

Company Profile

CSS Valido!


 

Blog H2O Consulting

martedì 9 dicembre 2008

Procuratevi informazioni abbondanti ad un costo minimo
packagingArricchite il vostro database con la pubblicità gratuita inserita sulla confezione del prodotto o al suo interno.
Qual è il mezzo pubblicitario più trascurato e al contempo più economico? E’ lo spazio pubblicitario grauito disponibile sulla confezione del prodotto o all’interno di essa o anche sull’etichetta de contenitore o della lattina.
Potete usarne la parte anteriore, posteriore o laterale per inviare un messaggio pubblicitario gratuito agli utenti del prodotto.
Ci sono aziende che utilizzano questa preziosa risorsa per arricchire il proprio database clienti e per condurre specifiche analisi di marketing attraverso questionari inseriti nelle confezioni che rispondono a varie finalità:
- ottenere nome, indirizzo e altre informazioni sul cliente;
- effettuare una ricerca di mercato relativa a quel prodotto specifico;
- chiedere l’autorizzazione all’inserimento del nome nelle liste di mailing eventualmente cedute ad altre aziende;
- stimolare la risposta mediante la partecipazione a un concorso a premi.

Tutto questo a costo praticamente nullo!

Etichette: ,

venerdì 5 dicembre 2008

Create community
Date la possibilità ai clienti di conoscersi tra loro, saranno anche più attaccati alla vostra azienda.
Se ai clienti, ai possessori o agli utenti di un prodotto si dà l’opportunità di stringere legami con altri clienti, possessori o utenti dello stesso prodotto, essi sviluppano un maggiore senso di fedeltà nei confronti dell’azienda prodruttrice.
L’occasione d’incontro potrebbe essere un raduno a tema, una gara organizzata da una squadra motociclistica, una manifestazione sportiva organizzata da una compagnia telefonica e così via. Oggi esistono innumerevoli Club che riuniscono clienti sotto uno stesso brand e non sono affatto delle entità fittizie la cui unica attività consiste nel pubblicare un bollettino mensile. I soci di alcuni importanti club, vengono invitati ad incontrarsi tra di loro e a lavorare su progetti scelti da loro stessi. In questo modo, lavorando in stretta sinergia, i clienti sviluppano una forte attaccamento alla marca difficilmente distruttibile.
Oggi, grazie ad internet, tutto questo è ancora più facilitato dalla presenza di forum interattivi, chat, community che, se utilizzati appopriatamente, possono creare un enorme fidelizzazione al prodotto e alla marca. Non a caso molte strategie di marketing applicato al web sfruttano questi strumenti per cercare nuovi clienti, ascoltare le loro problematiche e cosi via. Sezioni di forum e chat create appositamente per dare la parola al maggiore azionista dell’azienda: il cliente.

Etichette: ,

lunedì 1 dicembre 2008

World Internet report 2009: il 100% dei ragazzini di età compresa tra i 12 e i 14 anni in Gran Bretagna naviga su internet!
Negli Stati Uniti meno ragazzi hanno accesso a internet rispetto a paesi come la Repubblica Ceca, il Canada, Macao e la Gran Bretagna, secondo quanto emerge da un sondaggio condotto in 13 paesi di tutto il mondo.
Il 100% dei ragazzini di età compresa tra i 12 e i 14 anni in Gran Bretagna naviga su internet, seguito dai coetanei di Israele dove il 98% usa la rete, dalla Repubblica Ceca e Macao, dove la percentuale è del 96% e dal Canada al 95%, secondo il "World Internet report" realizzato dal Center for the Digital Future.

Rispetto a questi dati, soltanto l'88% degli statunitensi della stessa età ha accesso alla rete, seguiti da Ungheria e da Singapore, dove oltre sette ragazzini su dieci navigano online. In un'altra ricerca, realizzata da una società di software, emerge che l'uso di internet attraverso i telefonini è molto diffuso fuori dagli Usa, soprattutto nel sud est asiatico.

Il report ha evidenziato che internet è un medium sempre più utilizzato per informarsi, preferito alla televisione, alla radio, ai giornali e ai libri. Per l'80% dei ragazzi dai diciassette anni in sù, la rete è il principale strumento di informazione, contro la tv (68%), la radio (63%) e i giornali (63%).

Qui potete scaricare i risultati finali del report: World Internet Project.pdf
Fonte DailyNet e Quomedia

Fonte: Iab

Etichette: ,


 
   
Mappa del sito - Privacy - Copyright - Agenzia web Pescara - Teramo - Chieti - L'Aquila